Automobile ferma a lungo: cosa fare

Con le restrizioni governative per il Coronavirus molte automobili sono rimaste ferme e chiuse per settimane nei box o, comunque, sono restate inattive e parcheggiate, spente, per strada. Se la tua automobile è una di queste, prima di ripartire assicurati che tutto sia a posto. Fai un controllo rapido usando questa check list di Tutto per l’Auto.

 

Automobile ferma a lungo, cosa fare

 

  • Controlla lo stato della batteria – La prima cosa da verificare è lo stato di carica della batteria. Esistono strumenti appositi per scoprire subito se la batteria è carica o meno, ma puoi verificare anche semplicemente provando ad accendere il motore. Se l’auto non parte, procurati uno starter o dei cavi, altrimenti cambia batteria. Un suggerimento: se devi lasciare l’auto ferma per molto tempo e decidi di avviarla per non far scaricare la batteria, non spegnerla subito altrimenti otterrai l’effetto opposto.
  • Controlla lo stato delle gomme – Se la macchina resta ferma a lungo, gli pneumatici potrebbero sgonfiarsi (il termine corretto in questo caso è ovalizzarsi) e rovinarsi. Anche qui, ogni tanto fai muovere le gomme e se ormai il danno è fatto controlla la pressione e valuta se gonfiare gli pneumatici o sostituirli (fallo comunque se hai ancora gli pneumatici invernali/estivi nella stagione sbagliata).
  • Controlla i freni – Non rischiare: se l’auto è rimasta ferma tanto tempo potrebbero essersi arrugginiti.
  • Controlla il livello dei liquidi – E soprattutto dell’olio. La regola, come sempre, è cercare di danneggiare il meno possibile il motore per poter viaggiare in tutta sicurezza!