Decreto Cura Italia: patente, automobile, assicurazione…

Si chiama Cura Italia il Decreto Legge del 17 marzo 2020 emanato per sostenere i cittadini italiani, le imprese e i lavoratori in questo periodo di emergenza Coronavirus.

Noi ci occupiamo di auto (nello specifico di ricambi auto e veicoli commerciali/industriali) quindi riassumiamo qui sotto alcuni dei provvedimenti che riguardano il mondo delle macchine sotto diversi aspetti: patente, revisione, assicurazione…

Trovi tutto il testo completo con ogni provvedimento qui, sulla Gazzetta Ufficiale.

Patente

Le patenti di guida scadute o in scadenza dopo il 31 gennaio verranno automaticamente prorogate al 31 agosto 2020, mentre il permesso provvisorio di guida può essere prorogato fino al 30 giugno 2020 senza oneri per l’utente se la commissione medica locale nel giorno fissato per l’accertamento sanitario non abbia potuto riunirsi.
I fogli rosa che scadono tra 1 febbraio e 30 aprile vengono prorogati fino al 30 giugno.
Per quanto riguarda il duplicato della patente, la ricevuta sostitutiva non vale solo 30 giorni ma sarà valida fino al 31 ottobre.

Circolazione veicoli e assicurazione

Fino al 31 ottobre 2020 è autorizzata la circolazione di veicoli che entro il 31 luglio devono essere sottoposti a revisione periodica. Assicurazioni: si allunga da 15 a 30 giorni dopo la scadenza della polizza il periodo di tolleranza, ma comunque l’Assicurazione va fatta (ovviamente).

Multe

Dal 10 marzo al 3 aprile sono sospese le scadenze di 60 giorni per il pagamento delle sanzioni e dei 30 giorni per il ricorso al giudice di pace. Fino al 31 maggio i giorni per pagarla con lo sconto del 30% non sono più 5, ma 30.