Divieto di fumo in auto: sanzioni in arrivo

Un divieto di fumo alla guida non è menzionato nel Codice della strada, ma ancora per poco. Il nuovo codice 2020 infatti potrebbe includere un divieto di fumo al guidatore, con relativa sanzione, anche non in presenza di donne incinte o minori.

Attualmente, infatti, la sanzione è prevista solo in presenza di minori di 18 anni o di donne in stato di gravidanza: la multa, in questi casi, andrà da un minimo di 27,50 euro a un massimo di 275 euro.
Non solo: se il minore ha meno di 12 anni o se la donna incinta lo è in maniera visibile, la multa verrà portata alla cifra di 500 euro.

A differenza di altre multe, non sono concessi sconti per chi paga entro 5 giorni poiché queste disposizioni sono previste dalle regole generali per la tutela dei non fumatori e non dal Codice della Strada.

Divieti in auto, altre novità

La nuova riforma dovrebbe prevedere l’innalzamento dei limiti di velocità a 150km/h in alcuni tratti autostradali e una stretta drastica sull’uso del cellulare alla guida.
Per quanto riguarda il fumo, bisognerà vedere se il nuovo divieto varrà anche per le sigarette elettroniche. Attualmente, il testo della legge non parla di dispositivi elettronici per fumare in macchina e quindi non esiste nessun divieto per chi utilizza le sigarette elettroniche, anche in presenza di donne in stato di gravidanza e minorenni.