Consigli utili per igienizzare il tuo veicolo commerciale e viaggiare in sicurezza.

Con le bella stagione viene voglia di portare fuori i veicoli commerciali pulirli, lavarli a fondo dentro e fuori.
Tenendo conto che, essendo usati aziendalmente, sono stati guidati da più persone nell’arco del corso dell’anno e dato che l’emergenza sanitaria è ancora un tema caldo è bene prestare attenzione.
Oltre all’igienizzazione abituale della persona che utilizza il mezzo con disinfezione della mani in entrata e in uscita, bisogna pulire bene le superfici interne dell’auto con particolare attenzione al volante, cambio e chiavi di avviamento.

Per maggiore sicurezza, si devono sostituire i filtri dell’aria condizionata e disinfettarli con gli appositi spray per ridurre i batteri aerobici che circolano nell’abitacolo. Per una pulizia in profondità, si dovrà togliere anche il filtro dell’aria, e sanificare le bocchette e i tubi che mettono in circolo l’aria stessa.

E’ sempre bene usare l’aspirapolvere sulla tappezzeria oppure, se si sceglie di lavarla, farlo con gli appositi prodotti detergenti, prestando particolare attenzione ai tappetini dell’auto. Per questi ultimi, se usurati, valutarne anche la sostituzione.

Una volta che si ha pulito a fondo dentro e fuori, si dovrà disporre ogni veicolo commerciale di fazzoletti igienizzanti usa e getta in modo tale da evitare di entrare in contatto con il virus depositato inconsapevolmente da qualcun altro. Lo stesso virus riesce poi a farsi strada nell’organismo quando per esempio ci si tocca la faccia, occhi, naso, bocca, nello specifico, con le mani sporche.

Questi piccoli gesti permetteranno al personale aziendale di viaggiare e lavorare in sicurezza.