Perché scegliere le 4 stagioni al posto di un treno Invernale e uno Estivo?

Negli ultimi anni si è assistito ad un’evoluzione tecnologica nel mondo degli pneumatici che ha ampliato la scelta di quest’ultimi. Una delle domande più frequenti dei consumatori è relativa al montaggio: conviene di più montare gomme all season oppure avere un doppio treno, invernale ed estivo?

Non esiste una risposta assoluta a questa domanda, perché in alcune situazioni potrebbero andare bene le 4 stagioni, mentre nella maggior parte dei casi, sarebbe opportuno avere un doppio treno.
La differenza sostanziale tra gli pneumatici sta essenzialmente nella mescola e il disegno del battistrada.

Nello specifico per le stagionali la mescola ha nel suo interno più silice che serve per il mantenimento del pneumatico più morbido anche con basse temperature. Per quanto riguarda il battistrada invece, vengono inserite più lamelle e canali di espulsione per acqua e neve rispetto a quelle estive, ma sempre meno di quelle usate per quelli invernali.

Ovviamente gli pneumatici utilizzati per specifiche stagioni permettono alla vettura di avere ottime prestazioni a livello di tenuta di strada. Lo svantaggio è quello di dover cambiare 2 volte l’anno il treno di gomme e quindi inevitabilmente dispendio di tempo e un costo che con le gomme all season possono essere evitati.

Per rispondere in maniera esaustiva alla domanda bisogna prendere in considerazione 2 fattori: sicurezza e risparmio. Nel primo caso se si abita in zone dove il clima è mite, le precipitazioni non sono abbondanti e la temperatura non scende sotto i 7 gradi, le all season sono un ottimo prodotto. Al contrario se si abita in zone montane dove la neve è spesso presente allora è meglio avere le invernali e le estive.
Prendendo in considerazioni il fattore risparmio bisognerà valutare il numero di km percorsi durante l’anno, se il numero è maggiore di 15.000 allora converrà acquistare due treni.